Loading...

 

Attendere prego...

Pixel Pixel Pixel Pixel
  Araldo Viaggi Tour Operator - Roma - Liste Nozze e Viaggi su misura  
 

Il nostro motto -

 
Pixel Pixel Pixel
Pixel Pixel Pixel
Pixel  CiaoVisitatore    Sei in:Home/Destinazioni//Messico Pixel
Pixel Pixel Pixel
Pixel Pixel Pixel
Pixel Pixel
Consigliati
ATTENZIONE!!!
Al momento non ci sono contenuti in questo blocco.

Pixel Messico Img:
Araldo Viaggi Tour Operator - Roma - Liste Nozze e Viaggi su misura Oggi è :  

Una delle destinazioni più ambite
Un paese immenso, dalle mille sfaccettature

Archeologia, spiagge, gastronomia, natura, tradizioni e colori, tutto racchiuso in una sola parola....

Oltre 400 hotel in tutto il Messico a vostra disposizione .

Per quotazioni e disponibilità, inviate una mail a: preventivi@araldoviaggi.it 

 

 

 

 Località 

FUSO ORARIO
La differenza di fuso orario tra il Messico e l'Italia è di meno 7 ore.


VALUTA
L’unità monetaria messicana è il Peso Messicano MX$
E' opportuno portare con sé dollari USA (contanti o travellers cheques). Ovunque vengono accettate le carte di credito internazionali più diffuse; la carta di credito vi verrà anche richiesta negli hotel al momento del check-in, anche se avete un voucher che attesta l’avvenuto pagamento della vs prenotazione, al fine di garantire la copertura di eventuali spese extra.
La carta di credito "a garanzia" verrà richiesta anche per il noleggio delle automobili.

Attualmente, il cambio orientativo tra Euro ed il Peso Messicano è 1,00 € = ~ 16,50 MX$

Per chi dovesse recarsi in Guatemala, segnaliamo che in Guatemala non sempre è possibile effettuare il cambio Euro/Quetzal

ELETTRICITA'
In Messico la corrente elettrica é di 110w, è necessario procurarsi in anticipo l'adattatore per le prese (a contatti piatti, identiche a quelle usate negli Stati Uniti).

LINGUA
la lingua ufficiale è lo spagnolo.
Abbastanza diffuso l'inglese negli hotel e nelle località turistiche.

CLIMA
Città del Messico e la zona degli altopiani godono di un clima temperato di giorno e fresco la notte.
Nello Yukatàn il clima è tropicale con temperature di 25/30° nei mesi invernali e di circa 35/40 nei mesi estivi (da giugno a ottobre), con possibili acquazzoni tropicali.

ABBIGLIAMENTO
In linea di massima consigliamo capi estivi o primaverili leggeri; un maglione per le serate più fresche a Città del Messico o in altre località di montagna. Per il periodo invernale (da novembre a marzo) e nelle località di alta quota è opportuno avere in valigia abiti adeguati. Durante la stagione delle piogge è consigliabile un impermeabile poco ingombrante. Per le escursioni nei siti archeologici sono d'obbligo calzature pratiche e comode. Consigliamo, durante le escursioni/visite ai siti, di indossare capi leggeri ma che coprano il corpo (da evitare bermuda e magliette a maniche corte) per proteggervi da eventuali punture di insetti.
Si consiglia comunque l'uso di repellenti per zanzare/insetti.

FOTOGRAFIA
E' consigliabile portare con sé tutto il materiale fotografico; non fotografate soggetti militari o governativi. In alcuni siti archeologici l'effettuazione di riprese é subordinata al pagamento in loco di una tassa.

VACCINAZIONI
Per il Messico non é prevista nessuna vaccinazione obbligatoria. Di grande utilità sono le creme solari ad alta protezione, i repellenti antizanzare ed i disinfettanti intestinali.

VARIE
Religione: Il culto prevalente è quello cattolico.

SERVIZI DI EMERGENZA
Il numero di emergenza per tutto il Messico è lo 066
Telefonando a questo numero potrete richiedere l’assistenza della Protezione Civile, della Polizia, della Croce Rossa (servizi medici) e dei Vigili del Fuoco.

ALTRI NUMERI UTILI:
Polizia 066
Assistenza alle vittime di reati 01 800 007 45 33
Gravi emergenze 56 83 22 22
Croce Rossa 065
Assistenza turistica 078


STRADE, DISTANZE E PERCORSI
Per guidare in Messico si raccomanda la patente internazionale per chi noleggia una vettura (modello convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968). Solitamente i noleggi auto includono delle assicurazioni base; è consigliato documentarsi e stipulare assicurazioni con maggiore copertura.
Il Messico è un Paese enorme e chi viene dall'Italia spesso non ha idea delle distanze che separano una città dall'altra. La rete stradale messicana presenta più di qualche carenza ed in alcune zone del Paese le strade non sono asfaltate e possono diventare impraticabili durante la stagione delle piogge.
Va peraltro tenuto presente che la segnaletica stradale è scarsa e numerosi sono i percorsi tortuosi ed in pendenza, nonché quelli impraticabili durante la stagione delle piogge.
Norme di guida: guida a destra, sorpasso a sinistra. Il sorpasso non è consentito in condizioni di visibilità insufficiente, per esempio nell'approssimarsi a una curva o a meno di 30 m. da un incrocio o da un passaggio a livello.
Nel Distrito Federal di Mexico è consentito svoltare a destra anche con il semaforo rosso.
La notte (dalle 23 alle 5) agli incroci regolati da semaforo, i conducenti possono passare con semaforo rosso dopo essersi accertati che la strada sia libera.

L'uso del clacson è proibito a Città del Mexico; nel resto del paese è consentito solo in caso di necessità.

Nella regione di Città del Messico (D.F.) è obbligatorio indossare le cinture di sicurezza su tutti i sedili della vettura. Equipaggiamento obbligatorio: Cinture di sicurezza e seggiolini per bambini; è proibito trasportare bambini sotto i 5 anni sui sedili anteriori.
Luci: Tutti i veicoli motorizzati a due/tre ruote devono avere i fari accesi 24 ore su 24.

Si avverte che spesso la Polizia effettua controlli (anche in città) per la misurazione del tasso alcolemico del guidatore.

Consigliamo il noleggio dell'automobile ai soli viaggiatori che non temono le lunghe e faticose percorrenze.
Facciamo inoltre presente che per evitare l'applicazione di ingentissimi supplementi di drop off, l'auto a noleggio dovrà essere restituita nella stessa località di ritiro.

Il servizio di assistenza in autostrada è offerto dagli “Ángeles Verdes” (Angeli Verdi): 55 52 50 82 21

CIBO E BEVANDE

In Messico, si è sviluppata una cucina autonoma con molte varianti locali nelle diverse regioni del Paese.
La gastronomia messicana è particolarmente ricca e variegata e nasce dall'incontro tra la tradizione culinaria della popolazione india e le diverse culture nazionali portate dalle immigrazioni.
Praticamente presenti ovunque sono le tortillas, focacce di mais servite come contorno oppure arrotolate con un ripieno di carne, verdura, spezie, formaggio ecc. Altrettanto caratteristici sono i diversi tipi di peperoncino (chile) e le innumerevoli e amatissime salse.
In Messico esistono molteplici qualità di peperoncino, alcune delle quali risultano essere davvero molto piccanti. Spesso molte salse ne contengono forti quantitativi.
La selvaggina si trova di frequente nei menù; i frutti di mare sono squisiti, ma la varietà di pesce è stranamente limitata.
Tra i contorni, i Frijoles Refritos, una crema di fagioli cotta con le spezie e poi fritta nell'olio, a volte servita anche come antipasto, e il riso (arroz). Patate e pasta sono poco diffuse.
Un piatto tipico delle feste è il Mole Poblano: tra i molti ingredienti, spezie, diversi tipi di peperoncino e cioccolato amaro fondente.
La bevanda messicana più nota è la tequila, ottenuta dalla lavorazione del cuore dell'agave il cui succo viene fatto fermentare con l'aggiunta di zucchero; il liquido ottenuto viene distillato e fatto invecchiare in botti di legno per un periodo che va dai quattro mesi a sei anni: il gusto varia tra la tequila bianca, usata per i cocktail e quella più scura, invecchiata, molto simile al brandy.

ACQUISTI
I negozi sono generalmente aperti dalle 9h00 alle ore ­19h00 e normalmente chiusi la domenica.
Nei centri turistici e balneari si possono trovare negozi di vario genere aperti 24 ore. Per coloro che amano lo shopping non mancherà l’occasione per fare ottimi acquisti. Infatti, il Messico è ricco di prodotti artigianali di buona fattura come; monili d’argento e d’oro, ceramiche, stoffe colorate, vestiti in pelle, spezie; tè aromatizzati, miele, frutti secchi ecc.

DOCUMENTI
Per i turisti italiani che si recano in Messico è necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi dal momento dell'ingresso nel Paese.
Per i minori si consiglia di reperire informazioni aggiornate sulla normativa applicata presso la propria Questura o consultare il sito della Polizia di Stato: www.poliziadistato.it/pds/ps/passaporto/minori_index.html, nella sezione "documenti validi per l'espatrio".
Per i cittadini italiani non è richiesto alcun visto d'ingresso per turismo fino a 90 giorni di permanenza, eventualmente prolungabili sino ad un massimo di ulteriori 90 giorni previa richiesta all'Istituto Nazionale di Emigrazione (prima della scadenza dei primi 90 giorni).
All'arrivo nel Paese occorre compilare un formulario (forma migratoria FMT) disponibile presso le Autorità locali, i principali aeroporti e le diverse compagnie aeree che dovrà essere conservato per tutta la durata del soggiorno e riconsegnato all'uscita dal Paese.
Occorre, altresì, pagare una tassa aeroportuale (normalmente inclusa nel costo del biglietto aereo emesso in Italia, contraddistinta dalla sigla "UK"). Nel caso la tassa non fosse stata inclusa nel biglietto, occorre pagarla al momento di lasciare il Paese.
L'importo ammonta a 210 pesos (circa 15 Euro).
Esiste poi un'ulteriore tassa di circa 20 pesos (circa 1,5 Euro) per coloro che escono e rientrano nel Paese.

Chi transita negli USA in entrata e/o in uscita dal paese deve obbligatoriamente essere in possesso del passaporto a lettura ottica. La fotografia digitale è obbligatoria se il passaporto è stato emesso dopo il 25 Ottobre 2005. Ricordiamo inoltre a chi transita sul territorio americano, che il bagaglio dovrà essere ritirato al primo scalo americano e di conseguenza, dopo essere stato ispezionato dalle autorità competenti, dovrà essere reimbarcato negli appositi banchi per essere spedito alla destinazione finale.


TRANSITO NEGLI STATI UNITI
L’Italia fa parte di quei paesi inseriti nel programma di esenzione dal visto (Visa Waiver Program) per l’ingresso o il transito negli Stati Uniti. Tutti i passeggeri dovranno essere in possesso del seguente documento in corso di validità (inclusi i bambini e neonati).

• passaporto a lettura ottica se emesso o rinnovato sino al 25 ottobre 2005
• passaporto a lettura ottica, munito di fotografia digitale, se emesso tra il 26 ottobre 2005 e il 25 ottobre 2006
• passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina, se emesso dal 26 ottobre 2006
• da aprile 2016, gli unici passaporti autorizzati saranno quelli con microchip elettronico

Per usufruire del programma “viaggio senza visto” (Visa Waiver Program) è necessario:

• viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo
• rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni
• possedere un biglietto di andata e ritorno
• ottenere l'autorizzazione ESTA compilando la domanda nel sito: http://esta.cbp.dhs.gov/esta/  

In tutti gli altri casi è necessario richiedere il visto d’ingresso presso l’Ambasciata o il Consolato americano competente territorialmente. Si ricorda che la procedura per la richiesta del visto è piuttosto complessa per cui è necessario provvedervi con un buon anticipo rispetto alla data di partenza. Il visto è in ogni caso richiesto per soggiorni superiori ai 90 giorni. I genitori con i figli minori che viaggiano separatamente o sono separati legalmente o divorziati e che intendano recarsi negli Stati Uniti e/o transitarvi per poi proseguire per altre destinazioni, sono pregati di contattare direttamente le Ambasciate o i Consolati di tutti i paesi interessati per la verifica della documentazione specifica richiesta.

Dall'1 marzo 2016, chi ha visitato Iran, Iraq, Sudan e Siria non potrá più beneficiare del programma ESTA ma, dovrá richiedere un Visto d'Ingresso presso le Ambasciate o i Consolati USA.

Per ulteriori informazioni si possono consultare i seguenti siti:
• POLIZIA DI STATO http://www.poliziadistato.it alla sezione passaporti, all'interno della quale troverete il paragrafo dedicato agli Stati Uniti
• AMBASCIATA DEGLI STATI UNITI http://www.usembassy.it alla sezione visti nel paragrafo 'viaggiare senza visto' (Visa Waiver Program)
 

ESTA
A partire dal 12 gennaio 2009 il Dipartimento di sicurezza nazionale degli Stati Uniti (Department of Homeland Security – DHS) ha introdotto un sistema elettronico per l'autorizzazione dei viaggi negli U.S.A. denominato ESTA (Electronic System for Travel Authorization).

Questa procedura consentirà alle autorità degli Stati Uniti di vagliare in anticipo tutti coloro che entreranno nel loro territorio attraverso il programma 'Viaggio senza Visto" (Visa Waiver Program).
L'autorizzazione ESTA si ottiene esclusivamente collegandosi al sito internet del dipartimento di sicurezza nazionale degli Stati Uniti al seguente indirizzo: https://esta.cbp.dhs.gov

A partire dall’8 settembre 2010 i viaggiatori dei Paesi aderenti al Visa Waiver Program (WVP) dovranno pagare l’importo di $ 14,00 all’atto della richiesta dell’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization).
Tale pagamento dovrà essere effettuato tramite carta di credito al momento della richiesta sul sito https://esta.cbp.dhs.gov.

Si precisa che le autorizzazioni ESTA approvate prima dell’8 settembre 2010 rimarranno valide fino alla data della loro scadenza e che la loro modifica rimane gratuita. Al contrario, al rinnovo del passaporto, i viaggiatori dovranno effettuare una nuova registrazione ESTA soggetta al pagamento di $ 14,00
Si consiglia in ogni caso di consultare direttamente il sito Internet del Dipartimento di Stato USA: www.cbp.gov/travel

Le risposte che verranno fornite dal sistema “ESTA” potranno essere di tre tipi:
1) “Authorization Approved”, nel caso di concessione dell’autorizzazione. L’autorizzazione sarà valida per due anni o fino a quando il passaporto del viaggiatore non scade e consentirà la possibilità di effettuare più viaggi negli Stati Uniti senza che per ognuno di essi sia necessaria una nuova registrazione on-line ed una conseguente nuova autorizzazione;
2) “Travel not Authorized”, nel caso di diniego dell’autorizzazione. In tal caso occorrerà rivolgersi al Consolato americano per richiedere un visto per gli Stati Uniti;
3) “Authorization Pending”, nel caso in cui siano necessarie ulteriori informazioni ai fini del rilascio dell’autorizzazione.
Un’autorizzazione “ESTA” (come già avviene attualmente in base al “Visa Waiver Program') non garantirà un’automatica ammissione in territorio americano che sarà lasciata alla discrezionalità delle competenti Autorità doganali e di frontiera.
Al fine di facilitare il processo di valutazione dei dati forniti con la registrazione, si consiglia di compilare il modulo ESTA non meno di 72 ore prima della partenza.
Per maggiori informazioni riguardo il programma “ESTA” si consiglia di consultare direttamente il sito internet: www.cbp.gov./travel.

A complemento del programma di Sicurezza ESTA, un’ulteriore procedura è entrata in vigore dal 6 settembre 2010 denominata ”Secure Flight Program”.
Tale programma, sviluppato dall’Autorità statunitense TSA (Transportation Security Administration), si applica a tutti i passeggeri che viaggiano da/per e all’interno degli Stati Uniti.
Il Secure Flight Program richiede che una serie di informazioni (cognome e nome, data di nascita, genere maschile o femminile) siano fornite per tutti i passeggeri che prenotano e acquistano biglietti per viaggi da/per o all'interno degli USA.
Informazioni complete e dettagliate su quanto è richiesto al passeggero sono reperibili consultando il sito: www.tsa.gov, o attraverso la compagnia aerea utilizzata o il proprio agente di viaggio

 

Offerte attive: Ci sono 5 Offerte attive

 Tour Gli Aztechi ed il Mondo Maya 2019/20
Pixel Pixel Pixel Pixel
Img: Tour Gli Aztechi ed il Mondo Maya 2019/20 Pixel
Data pubblicazione  16/09/2019  Img: Tipologia Offerta  Tour Accompagnati  Img: Hits  131
  Partenza: dal 03/04/2019 al 20/12/2019 Prezzo da
    1296.00
  Servizio: Hotel + Vettura + Guide + Ingressi siti archeologici + Pasti

 Tour Messico Coloniale 2019
Pixel Pixel Pixel Pixel
Img: Tour Messico Coloniale 2019 Pixel
Data pubblicazione  10/04/2019  Img: Tipologia Offerta  Tour Accompagnati  Img: Hits  441
  Partenza: dal 03/04/2019 al 20/12/2019 Prezzo da
    1505.00
  Servizio: Hotel + Vettura + Guide + Ingressi siti archeologici + Pasti

 Tour Gli Aztechi ed il Mondo Maya 2019
Pixel Pixel Pixel Pixel
Img: Tour Gli Aztechi ed il Mondo Maya 2019 Pixel
Data pubblicazione  03/04/2019  Img: Tipologia Offerta  Tour Accompagnati  Img: Hits  450
  Partenza: dal 03/04/2019 al 20/12/2019 Prezzo da
    1090.00
  Servizio: Hotel + Vettura + Guide + Ingressi siti archeologici + Pasti

 Messico - Tour Natura e Cultura 8 giorni
Pixel Pixel Pixel Pixel
Img: Messico - Tour Natura e Cultura 8 giorni Pixel
Data pubblicazione  21/03/2019  Img: Tipologia Offerta  Tour Accompagnati  Img: Hits  509
  Partenza: dal 15/03/2019 al 20/12/2019 Prezzo da
    1612.00
  Servizio: Hotel + Bus + Accompagnatore + Pasti

 Messico - Tour Yucatán Completo 5 giorni
Pixel Pixel Pixel Pixel
Img: Messico - Tour Yucatán Completo 5 giorni Pixel
Data pubblicazione  21/03/2019  Img: Tipologia Offerta  Tour Accompagnati  Img: Hits  454
  Partenza: dal 15/03/2019 al 20/12/2019 Prezzo da
    916.00
  Servizio: Hotel + Bus + Accompagnatore + Pasti

 

Pixel Pixel
Pixel

Air Berlin      Fly Niki      Tap Portugal      CSA Airline      Air Europa      Turkish Aerlines      Etihad

Pixel
Pixel Pixel Pixel Pixel Pixel Pixel Pixel Pixel Pixel
Pixel
  AZIENDA   SERVIZI   INFO UTILI   CREDITI  
 

Chi Siamo
Dove Siamo
Orari
Il Catalogo
I nostri Partners

 

Notizie & Offerte
Servizi
Cartoline dal Mondo
Dicono di Noi
Contatti

 

WebSite by Vecchio Joe
Regolamenti & Note Legali
Carta del Turista
Statistiche
Login Utente

 

Via Collina, 9 - 00187 Roma (RM)
Tel +39.06.42020402 - Fax +39.06.45554892

Facebook  Twitter  Feed  You Tube

 
  © 2019 Araldo Viaggi Tutti i diritti riservati - P.IVA 11318991004  
Pixel